Educational

Manager

Crea un piano formativo strutturato per la tua impresa. La formazione è la base per una crescita stabile e consolidata.

In sintesi

Destinatari

Tutte le imprese che vogliono strutturare un piano di formazione efficace, abbattendo costi e tempi.

Obiettivi

  • Tempi: diminuire il tempo di formazione del personale

  • Costi: abbattere i costi di formazione (inattività e avviamento)

  • Espansibilità: aumentare la capacità di assunzione di nuovo organico (ad esempio strategico nelle vendite) 

  • Performance e condivisione: ottimizzazione del lavoro mediante la condivisone di best practice.

Tempistiche

Per la strutturazione completa si applica il Temporary Manager che può durare alcuni mesi in maniera intensiva per poi scemare e trasformarsi in consulenza saltuaria per una durata complessiva di 6 mesi o 1 anno fino al raggiungimento dell'autosufficienza dell'azienda.

Per le situazioni che necessitano solo di un miglioramento  si applica il Management Consulting che prevede di pochi incontri al mese per 6 / 8 mesi.

VIDEO IN MONTAGGIO

disponibile a breve

Le fasi

Il progetto si basa in 4 principali fasi successive. Per procedere alla successiva è necessario che la precedente sia stata ultimata.

Analisi e piano strategico

Analisi della situazione attuale e creazione del progetto di rinnovo con tempi e costi.

1

Creazione Materiali

Produzione di tutti i materiali necessari per il piano formativo

2

Implementazione Attività

Realizzazione della struttura e attivazione della formazione

3

Condivisione ed evoluzione

Attivazione della parte di condivisione e strutturazione di un piano evolutivo continuo

4

 

Vuoi saperne di più?

Scrivimi e ti risponderò nel minor tempo possibile!

Tipologia soggetto
PRIVACY

Dichiaro di avere compiuto compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy.

COMUNICAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)

1 - Analisi e Progetto

1.1 - Analisi

Si crea una fotografia dell'azienda nei seguenti punti:

  • Guide e manuali di prodotto/servizio: materiali di corredo per la formazione già in possesso

  • Risorse umane:  struttura aziendale e mansionario

  • Attività che necessitano di formazione startup: le attività che hanno bisogno di una grande formazione iniziale (esempio l'introduzione di un nuovo addetto o di un commerciale)

  • Attività che necessitano di formazione continua:  le attività che hanno avanzamenti rapidi e la formazione va al primo posto (tecnici specializzati, automotive etc). 

  • Strumenti utilizzati per la formazione: strumenti per la formazione a distanza, in aula, etc

  • Test e certificazioni: modalità di verifica di apprendimento

  • Figure formanti: docenti utilizzati e personale senior per l'attività

  • Figure da formare

  • Sistema di supporto: materiali per risolvere le problematiche più frequenti o un servizio di assistenza tecnica a distanza

  • Metodologie utilizzate nel mercato a parità di impresa: cosa potrebbe essere già pronto all'uso.

1.2 - Mappatura lavoro e best practice

Si procede per ogni figura già formata ad una mappatura del suo lavoro. Sovrapponendo l'analisi di diverse figure si rileva il flusso di lavoro perfetto, identificando le best practice da utilizzare. Si evidenziano le skills che il candidato da formare deve avere, si crea il piano carriera con i moduli formativi (detti corsi), le "materie", le modalità di test e il tempo di formazione. Questo permette di capire quale formazione deve essere pratica, quale a distanza (FAD) e quale teorica in aula.

1.3 - Progetto

Sulla base dell'analisi si crea il vero e proprio progetto con corredato di:

  • Piano Attività di dettaglio: cosa deve essere fatto

  • Piano Temporale: i vari step delle attività calendarizzati 

  • Piano Economico: investimenti che l'azienda deve sostenere e possibili ricavi

  • Piano Risorse Umane: risorse da utilizzare, da formare e da assumere

  • Risultati attesi: economici, visibilità, incrementi, etc.

 

2 - Creazione Materiali

Si procede alla creazione di tutti i materiali indispensabili per la formazione come ad esempio:

  • Video: da utilizzare nella formazione a distanza e come materiale di supporto

  • Dispense e schede tecniche: per supportare la conoscenza nel lungo termine

  • Slide per i docenti: peer standardizzare la docenza

  • Materiale di supporto alla docenza: cosa deve essere detto, quando deve essere detto e come deve essere detto (indispensabili se si usano più docenti e si vuole una modalità formativa univoca)

  • Kit: per test pratici

  • Test: per valutare l'apprendimento

  • FAQ: domande e risposte ai possibili dubbi (sia per i docenti che per li allievi)

Inoltre si implementa il sistema informatico a supporto dell'attività, come portali e-learning o sistemi di ticketing e supporto.

3 - Implementazione atività

3.1 - Selezione candidati

E' indispensabile prevedere un sistema di pre selezione dei candidati per verificare le loro skill. Esso può essere svolto mediante test o mediante colloquio

3.2 - Attività d'aula

Si procede alla ricerca e formazione dei docenti il più possibile in loco per diminuire le spese di trasferta.

Si calendarizza l'attività d'aula identificando location multiple a seconda della posisbile affluenza.

Si monitora il tasso di adesione.

3.3 - KPI del corso

Sia per l'attività d'aula che per l'attività FAD è indispensabile individuare quali sono gli indici di performance considerati attendibili e per ognuno identificare il livello di accettabilità. Se un corso non raggiunge gli obiettivi andrà riformulato e ricreato un nuovo staff. 

3.4 - Supporto a distanza

Spesso e volentieri la formazione aziendale è legata ad un supporto continuativo alle persone formate, quindi andrà costruito un servizio di customer care e supporto tecnico adeguato. Il supporto dovrebbe, a seconda delle richieste, evidenziare eventuali punti su cui rafforzare la formazione migliorando così il corso. Questo servizio va realizzato il più efficace possibile senza l'intervento umano per limitare i costi. La soluzione è solitamente un portale dedicato all'assistenza con guide e manuali digitali interattivi. La progettazione di questa piattaforma dovrebbe essere legata alla formazione utilizzando le medesime modalità. 

4 - Condivisione ed evoluzione

4.1 - Condivisione

L'efficacia di sistema formativo è data dal suo aggiornamento continuo ed esso è dato dalla condivisone delle best practice dei partecipanti passati che applicano quanto imparato. Il sistema per mantenere attiva la formazione e lo scambio di idee e best practice tra allievi di anni precedenti. Un supervisore analizza l'attività e valuta se le informazioni discusse (spesso in piattaforme chiamate forum) devono essere integrate nei corsi.

4.2 - Evoluzione

L'ecosistema formativo si evolve e crescere al cresce dell'azienda, una serie di supervisori deve valutare a seconda dei feedback la modifica di alcuni corsi o l'inserimento di nuovi. La flessibilità è una delle caratteristiche chiave di un sistema formativo di successo.

Scopri cosa dicono di me

Sitemap

Social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Instagram

Note Legali

Copyright © 2020 | Vietata la riproduzione dei contenuti

Digital Ideas For Business di Severini Marco
P.IVA IT03800870242 | CF. SVRMRC90E30L840C
Via Vittorio Alfieri 28, 36077 Altavilla Vicentina, Italia

di4b@pec.it 

Vuoi saperne di più?

Scrivimi e ti risponderò nel minor tempo possibile!

Tipologia soggetto
arrow&v
PRIVACY

Dichiaro di avere compiuto compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy.

COMUNICAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)